Lìberos

Benvenuti nel nuovo sito

Le premesse, quelle da cui siamo partiti ormai un bel po’ di tempo fa, sono sempre state molto, molto semplici: ci piace leggere e chi legge, ci piacciono i libri e chi li scrive. E per questo motivo siamo Lìberos, e già lo sai. 

Ma un breve riepilogo è necessario, o comunque ci va di farlo. In questi anni abbiamo macinato chilometri su e giù per la Sardegna, incontrando e conoscendo librai e bibliotecari ma soprattutto tanti, tantissimi lettori. Lettori con i quali volevamo rimanere in contatto, come spesso capita quando si incontra qualcuno che riesce a condividere così profondamente la tua stessa passione.  

Certo, si sa, la comunità dei lettori è quella che incontriamo nei paesi, nelle piazze e nei teatri di tutta l’Isola, ma è anche quella che si trova in questa piazza, quella virtuale e virtuosa che abbiamo immaginato come una vera e propria casa: per i lettori, chiaramente, ma anche per chi lettore non è e vuole scoprire quali occasioni di incontro e di scambio ci sono nella sua zona.

Liberos.it si è rinnovato per questo motivo. Lo abbiamo smontato e rimontato per non sappiamo neppure noi quante volte, cercando a ogni tentativo di renderlo po’ più funzionale, piacevole, imperdibile. 

Ma non è finita qui: continueremo ad arricchirlo, ad aggiungere funzionalità… però la voglia di mostrarvi ciò a cui stiamo lavorando da tanto tempo è davvero troppa. Un portale nuovo di zecca, tutto da personalizzare, perfetto per costruire quei ponti che tanto ci piacciono e raccontare quella passione che ci accomuna da tanti anni.
La lettura.

Bentornato a te che ci segui da tanto tempo.
Benvenuto a te che ci scopri oggi.

Non sei ancora iscritto?


Perché iscriversi a Lìberos?

Per presentarsi. Liberos.it è un social network, quindi uno spazio dove farsi riconoscere come soggetti individuali e interagire con gli altri. Qui, dietro ai nickname, ci sono sempre delle persone.

Per appartenenza. Gli altri social network sono piattaforme globali, non tematiche e non legate a un luogo fisico preciso: chi si iscrive a Facebook non si identifica in Facebook, ma nella propria rete personale di contatti. Nello spazio virtuale di liberos.it si incontra invece una comunità reale di appassionati di libri, radicata in un territorio e coesa da un codice etico. Iscriversi a liberos.it significa riconoscere l'ideale di questa appartenenza.

Perché personalizza le scelte. Avere le statistiche di iscrizione ci rende precisi, perché ci permette di applicare dei filtri allo scambio di informazioni. I dati facoltativi sui nostri gusti e sulla nostra geolocalizzazione ci aiutano a scegliere - in mezzo a tutte gli stimoli disponibili - cosa vogliamo fare e cosa ci interessa davvero sapere.