Lìberos

Libro

La mia Libreria

Devi effettuare l'accesso per visualizzare le tue informazioni utente.

Accedi ora o registrati


E intanto, mentre non c'eri...

Michela L.


Huckelberry Finn
Questo mese, 02-02-2023
La mala erba
Antonio Manzini

Un libro che proprio non mi aspettavo da Manzini, forse è per questo che sono rimasta delusa. Non sembra nemmeno scritto da lui, personaggi poc [...]

Maria Agostina


Don Chisciotte
Questo mese, 26-01-2023
I miei stupidi intenti
Bernardo Zannoni

Una lirica. Animali che vivono nel bosco, in lotta per la sopravvivenza ma tormentati da Dio. Usano piatti e letti e sedie per sedersi, e scr [...]

Maria Agostina


Don Chisciotte
Questo mese, 23-01-2023
I libri si sentono soli
Luigi Contu

È la intima testimonianza, tutta avvolta intorno alla storia della biblioteca di famiglia, di Luigi Contu. I libri più cari e antichi si trova [...]

Devi effettuare l'accesso per visualizzare le informazioni sulla tua libreria.

Accedi ora o registrati

Devi effettuare l'accesso per inserire questo libro nella tua libreria.

Accedi ora o registrati

Riccardo Gazzaniga Anna M. Muiesan Grazia Castiglioni

I racconti del Prione.

Selezione 2011

Voto medio della comunità Lìberos
Recensioni (0)
Inserito il 20-05-2020 da
Disponibile in 0 librerie
Inserito il 20-05-2020 da
Disponibile in 0 librerie

I volumi dei "Racconti del Prione" raccolgono la selezione dei migliori racconti brevi tra gli oltre trecento inviati dall'Italia e dall'estero al Premio Internazionale di Narrativa "il Prione". Questo volume contiene, oltre ai ventuno racconti selezionati, i testi critici e le note di commento sulle opere vincitrici. "Un discorso a parte meritano l'ironia, e l'umorismo, che serpeggiano qua e là in parecchi dei racconti presenti... Il vero capolavoro in questo campo è certo il racconto premiato, "Riso amaro": la perizia formale di cui dà prova l'autrice, unita alla ricchezza di motivi che gaiamente compongono la storia, forma un tutto incantevole. In "Zia Ortensia e la neve d'estate", in quella accanita ricerca e "censimento" dei più bei fiori di tutti i giardini della zona, e oltre, ricorrendo a strattagemmi anche spregiudicati, circola un'allegria veramente contagiosa. Ci sorprende, col suo dinamismo davvero indiavolato il Concerto del diavolo, che improvvisa, attorno alla spinetta cinquecentesca di fattura "diabolica" tornata alla luce, una danza un po' folle di esseri umani, mossi da diverse e contrastanti motivazioni...."

Devi effettuare l'accesso per inserire le tue informazioni sulla lettura di questo libro.

Accedi ora o registrati

Modifica date lettura

Inizio lettura

Fine lettura

Editore: Giacché Edizioni

Lingua: (DATO NON PRESENTE)

Numero di pagine: 276

Formato: BOOK

ISBN-10: 8863820279

ISBN-13: 9788863820270

Data di pubblicazione: 2011

Devi effettuare l'accesso per tracciare questo libro.

Accedi ora o registrati


Chi lo ha letto

Nessun utente ha letto questo libro

Chi lo sta leggendo

Nessun utente sta leggendo questo libro

Devi effettuare l'accesso per visualizzare le informazioni sulla tua libreria.

Accedi ora o registrati

Devi effettuare l'accesso per inserire questo libro nella tua libreria.

Accedi ora o registrati

Riccardo Gazzaniga Anna M. Muiesan Grazia Castiglioni

I racconti del Prione.

Selezione 2011

Voto medio della comunità Lìberos
Recensioni (0)
Inserito il 20-05-2020 da
Disponibile in 0 librerie
Inserito il 20-05-2020 da
Disponibile in 0 librerie

I volumi dei "Racconti del Prione" raccolgono la selezione dei migliori racconti brevi tra gli oltre trecento inviati dall'Italia e dall'estero al Premio Internazionale di Narrativa "il Prione". Questo volume contiene, oltre ai ventuno racconti selezionati, i testi critici e le note di commento sulle opere vincitrici. "Un discorso a parte meritano l'ironia, e l'umorismo, che serpeggiano qua e là in parecchi dei racconti presenti... Il vero capolavoro in questo campo è certo il racconto premiato, "Riso amaro": la perizia formale di cui dà prova l'autrice, unita alla ricchezza di motivi che gaiamente compongono la storia, forma un tutto incantevole. In "Zia Ortensia e la neve d'estate", in quella accanita ricerca e "censimento" dei più bei fiori di tutti i giardini della zona, e oltre, ricorrendo a strattagemmi anche spregiudicati, circola un'allegria veramente contagiosa. Ci sorprende, col suo dinamismo davvero indiavolato il Concerto del diavolo, che improvvisa, attorno alla spinetta cinquecentesca di fattura "diabolica" tornata alla luce, una danza un po' folle di esseri umani, mossi da diverse e contrastanti motivazioni...."

Devi effettuare l'accesso per inserire le tue informazioni sulla lettura di questo libro.

Accedi ora o registrati

Modifica date lettura

Inizio lettura

Fine lettura

Éntula 2022

Dicci dove sei e ti diremo cosa succede intorno a te

Liquida 2022