Lìberos

Libro

La mia Libreria

Devi effettuare l'accesso per visualizzare le tue informazioni utente.

Accedi ora o registrati


E intanto, mentre non c'eri...

Maria Agostina


Don Quisciotte
Questo mese, 26-01-2023
I miei stupidi intenti
Bernardo Zannoni

Una lirica. Animali che vivono nel bosco, in lotta per la sopravvivenza ma tormentati da Dio. Usano piatti e letti e sedie per sedersi, e scr [...]

Maria Agostina


Don Quisciotte
Questo mese, 23-01-2023
I libri si sentono soli
Luigi Contu

È la intima testimonianza, tutta avvolta intorno alla storia della biblioteca di famiglia, di Luigi Contu. I libri più cari e antichi si trova [...]

Michela L.


Huckelberry Finn
Questo mese, 19-01-2023
Benedizione

Della trilogia della pianura questo è il libro che ho preferito maggiormente per storia e personaggi.

Devi effettuare l'accesso per visualizzare le informazioni sulla tua libreria.

Accedi ora o registrati

Devi effettuare l'accesso per inserire questo libro nella tua libreria.

Accedi ora o registrati

Eleonora Brandigini

Amélie Nothomb - La cosmetica delle lingue

Voto medio della comunità Lìberos
Recensioni (0)
Inserito il 21-05-2020 da
Disponibile in 0 librerie
Inserito il 21-05-2020 da
Disponibile in 0 librerie

Amélie Nothomb (1967), belga per nascita e giapponese per elezione, si distingue nel panorama della letteratura francofona contemporanea per lo stile originale e la personalità eccentrica. La prolifica attività di scrittura si accompagna a un vero e proprio “fenomeno-Nothomb” che diventa lo specchio delle due anime della scrittrice: la “sacerdotessa del Linguaggio”, celebrato attraverso la letteratura, e il personaggio mediatico che conquista il pubblico di massa. Il maquillage del linguaggio, infatti, è la quintessenza dell’arte di Amélie Nothomb, caratterizzata dal gioco linguistico e dall’invadente presenza di una figura autoriale trasformata in un geniale personaggio da palcoscenico. L’operazione “cosmetica” riguarda allora l’identità esistenziale e linguistica della scrittrice che, di romanzo in romanzo, assume facce e culture diverse. L’opera di Amélie Nothomb, infatti, partecipa a pieno titolo alla contemporaneità letteraria proprio grazie al multiculturalismo che veicola. Un multiculturalismo che va al di là dei confini geografici, attraversa i diversi strati culturali e si rivolge, nel bene e nel male, alla nostra società. Amélie Nothomb: la cosmetica delle lingue racconta la storia dell’amore cannibale fra la scrittrice e il linguaggio, e immagina, con il lettore, i “trucchi” che il fenomeno-Nothomb porterà con sé.

Devi effettuare l'accesso per inserire le tue informazioni sulla lettura di questo libro.

Accedi ora o registrati

Modifica date lettura

Inizio lettura

Fine lettura

Editore: SEF - Società Editrice Fiorentina

Lingua: (DATO NON PRESENTE)

Numero di pagine: 120

Formato: BOOK

ISBN-10: 8860322111

ISBN-13: 9788860322111

Data di pubblicazione: 2012

Devi effettuare l'accesso per tracciare questo libro.

Accedi ora o registrati


Chi lo ha letto

Nessun utente ha letto questo libro

Chi lo sta leggendo

Nessun utente sta leggendo questo libro

Devi effettuare l'accesso per visualizzare le informazioni sulla tua libreria.

Accedi ora o registrati

Devi effettuare l'accesso per inserire questo libro nella tua libreria.

Accedi ora o registrati

Eleonora Brandigini

Amélie Nothomb - La cosmetica delle lingue

Voto medio della comunità Lìberos
Recensioni (0)
Inserito il 21-05-2020 da
Disponibile in 0 librerie
Inserito il 21-05-2020 da
Disponibile in 0 librerie

Amélie Nothomb (1967), belga per nascita e giapponese per elezione, si distingue nel panorama della letteratura francofona contemporanea per lo stile originale e la personalità eccentrica. La prolifica attività di scrittura si accompagna a un vero e proprio “fenomeno-Nothomb” che diventa lo specchio delle due anime della scrittrice: la “sacerdotessa del Linguaggio”, celebrato attraverso la letteratura, e il personaggio mediatico che conquista il pubblico di massa. Il maquillage del linguaggio, infatti, è la quintessenza dell’arte di Amélie Nothomb, caratterizzata dal gioco linguistico e dall’invadente presenza di una figura autoriale trasformata in un geniale personaggio da palcoscenico. L’operazione “cosmetica” riguarda allora l’identità esistenziale e linguistica della scrittrice che, di romanzo in romanzo, assume facce e culture diverse. L’opera di Amélie Nothomb, infatti, partecipa a pieno titolo alla contemporaneità letteraria proprio grazie al multiculturalismo che veicola. Un multiculturalismo che va al di là dei confini geografici, attraversa i diversi strati culturali e si rivolge, nel bene e nel male, alla nostra società. Amélie Nothomb: la cosmetica delle lingue racconta la storia dell’amore cannibale fra la scrittrice e il linguaggio, e immagina, con il lettore, i “trucchi” che il fenomeno-Nothomb porterà con sé.

Devi effettuare l'accesso per inserire le tue informazioni sulla lettura di questo libro.

Accedi ora o registrati

Modifica date lettura

Inizio lettura

Fine lettura

Éntula 2022

Dicci dove sei e ti diremo cosa succede intorno a te

Liquida 2022