Lìberos

Libro

La mia Libreria

Devi effettuare l'accesso per visualizzare le tue informazioni utente.

Accedi ora o registrati


E intanto, mentre non c'eri...

Maria Agostina


Don Quisciotte
Questo mese, 15-11-2022
Confessioni
Sant’Agostino

diffido da chi si professa innamorato/fidanzato/sposato col Signore... abbandonato

Maria Agostina


Don Quisciotte
Questo mese, 15-11-2022
Il Paradiso è altrove

bella la scrittura, bello perché catturi, bellobellobello

Maria Agostina


Don Quisciotte
Questo mese, 15-11-2022
Il Monte Analogo

parecchio noioso

Devi effettuare l'accesso per visualizzare le informazioni sulla tua libreria.

Accedi ora o registrati

Devi effettuare l'accesso per inserire questo libro nella tua libreria.

Accedi ora o registrati

Jorge Amado

Dona Flor e i suoi due mariti

Voto medio della comunità Lìberos
Recensioni (2)
Inserito il 12-01-2013 da Fumun
Aggiornato il 15-11-2022 da Maria Agostina
Disponibile in 8 librerie
Inserito il 12-01-2013 da Fumun
Aggiornato il 15-11-2022 da Maria Agostina
Disponibile in 8 librerie

Il romanzo ruota attorno alla vedovanza di dona Flor e al suo lutto stretto, vissuto nel ricordo di Vadinho, delle loro ambizioni, del fidanzamento e dello sposalizio. Coglie l'intimità della giovane vedova, il suo riserbo, le sue notti insonni e la sua insoddisfazione. Racconta di come arrivò onorata al suo secondo matrimonio, quando il fardello del defunto cominciava a pesare sulle sue spalle, e di come visse in pace e armonia, senza dispiaceri né soprassalti, con suo bravo secondo marito, nel mondo della farmacologia e della musica. E mentre lei brilla nei salotti e il coro dei vicini le ricorda la sua felicità, Vadinho, nel suo corpo astrale, la visita, la corteggia, le elargisce gioie eccezionali e consigli formidabili.

Devi effettuare l'accesso per inserire le tue informazioni sulla lettura di questo libro.

Accedi ora o registrati

Modifica date lettura

Inizio lettura

Fine lettura

Recensioni

Maria Agostina

bello... ma Jeorge, non sarai un po' troppo prolisso?

Valuta la recensione

Thanit

L'effetto che mi ha fatto questo romanzo mentre lo leggevo è stato quello di farmi venire fame, e di desiderare i piatti della cucina brasiliana che venivano descritti. Colori, suoni, profumi si imprimono nella mente del lettore: è una piacevole trappola da cui è difficile uscire, soprattutto a fine romanzo. Il primo romanzo di Amado che ho letto, e che ha poi aperto la strada agli altri...

Valuta la recensione

Editore: Garzanti Libri

Lingua: Italiano

Numero di pagine: 524

Formato: (DATO NON PRESENTE)

ISBN-10: 8811682045

ISBN-13: 9788811682042

Data di pubblicazione: 2003

Devi effettuare l'accesso per tracciare questo libro.

Accedi ora o registrati


Chi lo ha letto

Nessun utente ha letto questo libro

Chi lo sta leggendo

Nessun utente sta leggendo questo libro

Devi effettuare l'accesso per visualizzare le informazioni sulla tua libreria.

Accedi ora o registrati

Devi effettuare l'accesso per inserire questo libro nella tua libreria.

Accedi ora o registrati

Jorge Amado

Dona Flor e i suoi due mariti

Voto medio della comunità Lìberos
Recensioni (2)
Inserito il 12-01-2013 da Fumun
Aggiornato il 15-11-2022 da Maria Agostina
Disponibile in 8 librerie
Inserito il 12-01-2013 da Fumun
Aggiornato il 15-11-2022 da Maria Agostina
Disponibile in 8 librerie

Il romanzo ruota attorno alla vedovanza di dona Flor e al suo lutto stretto, vissuto nel ricordo di Vadinho, delle loro ambizioni, del fidanzamento e dello sposalizio. Coglie l'intimità della giovane vedova, il suo riserbo, le sue notti insonni e la sua insoddisfazione. Racconta di come arrivò onorata al suo secondo matrimonio, quando il fardello del defunto cominciava a pesare sulle sue spalle, e di come visse in pace e armonia, senza dispiaceri né soprassalti, con suo bravo secondo marito, nel mondo della farmacologia e della musica. E mentre lei brilla nei salotti e il coro dei vicini le ricorda la sua felicità, Vadinho, nel suo corpo astrale, la visita, la corteggia, le elargisce gioie eccezionali e consigli formidabili.

Devi effettuare l'accesso per inserire le tue informazioni sulla lettura di questo libro.

Accedi ora o registrati

Modifica date lettura

Inizio lettura

Fine lettura

Recensioni

Maria Agostina

bello... ma Jeorge, non sarai un po' troppo prolisso?

Valuta la recensione

Thanit

L'effetto che mi ha fatto questo romanzo mentre lo leggevo è stato quello di farmi venire fame, e di desiderare i piatti della cucina brasiliana che venivano descritti. Colori, suoni, profumi si imprimono nella mente del lettore: è una piacevole trappola da cui è difficile uscire, soprattutto a fine romanzo. Il primo romanzo di Amado che ho letto, e che ha poi aperto la strada agli altri...

Valuta la recensione

Éntula 2022

Dicci dove sei e ti diremo cosa succede intorno a te

Liquida 2022